Glossario

A cura della Dott.ssa Nicoletta Sacchi, Direttore del Dipartimento di scienze genetiche, perinatali e ginecologiche e della S.C. Laboratorio di istocompatibilità / IBMDR dell'E.O. Ospedali Galliera di Genova.

CELLULE STAMINALI EMOPOIETICHE. Cellule in grado di autoriprodursi e di dare vita ad altre linee cellulari dalle quali, in seguito ad un processo maturativo e differenziativo, derivano tutte le cellule del sangue: globuli rossi, globuli bianchi e piastrine. Le cellule staminali emopoietiche sono localizzate principalmente nel midollo osseo, ma in particolari circostanze (ad esempio in seguito a stimolazione farmacologica) è possibile reperirle anche nel sangue periferico; sono presenti anche nel sangue del cordone ombelicale del neonato al momento del parto. 
Le cellule staminali emopoietiche, se trapiantate in individui colpiti da gravi patologie ematologiche e da alcune forme di tumori, sono in grado di rigenerare il midollo osseo ed il sistema immunitario.

DNA. E' l'acido deossiribonucleico , la molecola che all'interno di tutte le cellule nucleate dell'organismo umano contiene le informazioni genetiche necessarie alla sintesi delle proteine le molecole indispensabili per lo sviluppo ed il corretto funzionamento di cellule, organi e tessuti.

ESTRAZIONE DNA. Il DNA per essere analizzato deve essere estratto ed amplificato . Poiche è contenuto in tutte le cellule nucleate del nostro organismo, attraverso un prelievo di sangue o saliva con degli enzimi litici che spaccano le pareti della cellula è possibile estrarre il DNA che verrà poi studiato per ricavare i dati genetici dell’individuo.

HLA - “Human Leucocyte Antigens”. Sistema di geni che controlla il riconoscimento dei vari tessuti dell’organismo tramite l’azione di proteine, che attivano la “difesa immunitaria.” Nel caso di un trapianto, la compatibilità tra i tessuti del ricevente e quelli del donatore, si basa proprio sul grado di uguaglianza e compatibilità HLA dei due individui.

ISTOCOMPATIBILITA'. Vedi HLA

MIDOLLO OSSEO.Tessuto localizzato nella parte più interna di molte ossa (vertebre, cranio, coste, ossa lunghe delle braccia e delle gambe), dove avviene la produzione e maturazione di tutte le cellule del sangue: globuli rossi, globuli bianchi, piastrine prima che vengano immesse nel circolo sanguigno. Patologie curate con la donazione di midollo e sangue cordonale: leucemie, linfomi, mielomi e thalassemia.

TIPIZZAZIONE HLA. Indagine svolta per identificare le caratteristiche genetiche di un individuo per il sistema HLA. Tali tratti ereditari si possono determinare esaminando direttamente il DNA dei geni con tecniche di biologia molecolare

Ulteriori info:

Donazione di cellule staminali emopoietiche http://ibmdr.galliera.it/info/informazioni-per-i-donatori

Donazione di sangue cordonale http://ibmdr.galliera.it/info/la-donazione-di-sangue-cordonale